Razionale

Le riabilitazioni del settore frontale richiedono sempre un attento controllo di diversi fattori che ne possono alterare il risultato finale. Trattandosi spesso di richieste puramente estetiche da parte del paziente che mira a migliorare il suo sorriso, ogni elemento durante l’esecuzione del trattamento riveste un ruolo fondamentale. La diagnosi del caso risulta fondamentale nell’individuare fattori critici come il rapporto occlusale tra le arcate o il bruxismo, che se sottovalutati possono rappresentare uno dei rischi maggiori di fallimento. A volte per ragioni puramente estetiche o per traumi che alterano il corretto rapporto dento-parodontale abbiamo la necessità di effettuare degli interventi di chirurgia parodontale pre-protesica, per ripristinare una adeguata ampiezza biologica, cercando sempre i ottenere il massimo risultato al minor costo biologico. La preparazione minimamente invasiva protesicamente guidata assieme alle procedure di isolamento del campo contribuiscono ad assicurare il massimo rispetto dei tessuti duri del dente da un lato, ed assicurare la stabilità dei risultati nel tempo dall’altro. In ultimo, per assicurare il rispetto nel tempo delle nostre riabilitazioni, è necessario che il mantenimento parodontale venga eseguito nel massimo rispetto dei materiali impiegati, utilizzando anche qui delle manovre minimamente invasive.